Home page  |  Products  |  Compatible abutments  |  IPD interfaces system

IPD interfaces system

convertitori da incollaggio e per CAD-CAM & anello di tenuta

Il sistema di connessione IPD è composto da:

► un convertitore, avente:

     - una connessione personalizzata sull'impianto desiderato;

     - un INGAGGIO della sovrastruttura STANDARDIZZATO;

     - una filettatura interna sulla parte superiore del canale transocclusale nella quale viene avvitato l'anello di tenuta;

 

► un anello di tenuta universale da avvitare con l'apposito driver nella parte superiore del convertitore

Tale sistema consente al tecnico di collegare direttamente, per il tramite dell'anello di tenuta, il convertitore:

⇒ alla protesi,

o a qualsiasi altra componente secondaria come:

⇒lo scan abutment o

⇒ l'abutment calcinabile

senza bisogno di cementi provvisori.

 
Sui convertitori del sistema IPD viene utilizzata una componentistica standardizzata valida per tutti gli impianti:

- scan abutment (non rotante, non rotante per protesi angolate, rotante, rotante per protesi angolate, per MUA)

- abutment calcinabile (non rotante, rotante, per MUA)


Tutti i convertitori da incollaggio IPD, realizzati per le diverse case implantari, si caratterizzano per avere 5 tipologie standardizzate di ingaggio con la componente anatomica.
 

 Convertitori da incollaggio e per CAD-CAM  

Vantaggi:

  • CAD-CAM: i processi di scansione sono semplificati grazie alla standardizzazione dei componenti (cinque sole versioni di scan abutment: NON ROTANTE, NON ROTANTE per protesi angolate, ROTANTE, ROTANTE per protesi angolate e per MUA). Sono inoltre disponibili librerie gratuite per Exocad, Dental Wings, 3Shape.
     
  • NESSUN UTILIZZO DI CEMENTI PROVVISORI  per poter eseguire prove metallo, prove biscotto, prove occlusali, caratterizzazioni e lavorazioni in laboratorio. Il fissaggio avviene in modo meccanico attraverso l'anello di tenuta e la vite.
     
  • ASSENZA DI OSSIDAZIONE. Poiché il convertitore non deve essere riscaldato nel forno per rimuovere il cemento provvisorio, non vi è alcuna ossidazione sulla sua superficie. Si mantiene l'integrità dimensionale ed il colore della superficie, portando ad un risultato estetico superiore e ad una regolazione precisa con l'impianto.
     
  • SISTEMA DI FISSAGGIO DI SICUREZZA. L'anello di tenuta è realizzato in titanio grado 5 e di conseguenza può essere utilizzato come un sistema di fissaggio di sicurezza permanente mantenendo libero il canale transocclusale dell'eccesso di materiale legante. In nessun caso, tuttavia, è destinato a sostituire la cementazione permanente
     
  • DIFFERENTI ALTEZZE MUCOSE. I convertitori sono disponibili con diverse altezze di transmucoso e ciò consente di mantenere il cemento lontano dai tessuti e di risolvere la qualsi totalità dei casi clinici.
     
  • RIVESTIMENTO TiN. Il rivestimento al TiN color oro fornisce un colore più caldo e più naturale per il restauro, facilmente mascherabile dai tessuti o dalla zirconia.  Esso inoltre aumenta la durezza superficiale e riduce l'adesione batterica.
     
  • NESSUNA SABBIATURA. Le pareti parallele e coniche del convertitore hanno delle scanalature che forniscono una ritenzione meccanica aggiuntiva al cemento per cui può essere evitata la sabbiatura.
     
  • SPESSORI CERAMICA MAGGIORI le pareti parallele consentono di avere spessori più elevati di ceramica o zirconia riducendo quindi le ombre anche nei restauri compromessi.
This site uses cookies. By continuing to browse the site, you are agreeing to our use of cookies.